Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Muore dopo incidente stradale a Marcianise, sequestrata la cartella clinica all`ospedale di Maddaloni. Si cerca auto pirata

14 / 06 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una tragedia nella tragedia. Ricoverato dopo un incidente stradale a Marcianise con una semplice rottura del femore muore dopo 10 ore all'ospedale di Maddaloni. E' quanto avvenuto a Filippo Ruocchio, 43 anni di Marcianise. L'uomo mercoledì pomeriggio è rimasto coinvolto in un incidente in via Aldo Moro in sella al suo scooter, molto probabilmente colpito da un'auto pirata che è poi scappata. Soccorso dal 118 è stato portato all'ospedale di Maddaloni, ricoverato in codice verde con la rottura del femore. Ma qualcosa nella notte è andato storto e giovedì mattina alle 5 il cuore di Filippo ha smesso di battere. La famiglia, rappresentata dagli avvocati Umbetto Elia Jr e Francesco Saverio Rossano, ha presentato denuncia ai carabinieri di Maddaloni che hanno immediatamente sequestrato la cartella clinica e, su disposizione del magistrato di turno, disposto l'autopsia. Intanto gli inquirenti stanno verificando anche la dinamica dell'incidente alla ricerca dell'auto pirata. Filippo Ruocchio aveva già perso la moglie alcuni anni fa in un altro drammatico incidente stradale e lascia una figlia minorenne.
maddaloni morto ospedale cartella clinica cartella clinica incidente
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.