Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Nasce il coordinamento precari della scuola nella valle di Suessola contro la Buona scuola di Renzi

05 / 08 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Prende forma il "Coordinamento precari della scuola nella valle di Suessola", per la raccolta firme per abrogare la legge sulla Buona Scuola, attraverso un referendum popolare. Nei giorni scorsi si sono riuniti a Santa Maria a Vico, i professori Clemente Affinita (ex assessore), Solli Giovanni, De Matteis Gianluca e l' ingegnere Carfora Daniele, promotori del coordinamento. Sono stati invitati a partecipare tutti coloro che hanno a cuore le sorti della scuola, devastata dal governo Renzi solo per fare cassa.  "L'obiettivo dichiarato e' quello di costituire banchetti in piazza, - dichiara Affinita Clemente, -  per permettere a quante piu' persone di firmare per il referendum. Almeno per una volta la nostra Valle sara' unita, infatti il coordinamento sara' intercomunale con un'unica organizzazione. Il referendum e' stato promosso dal comitato nazionale leadership della scuola, il quale punta ad abrogare completamente la legge".

santa maria a vico nasce coordinamento precari scuola valle di suessola
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.