Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CROLLO DEL PONTE | Doppia operazione per la casertana coinvolta nel crollo. LE CONDIZIONI

16 / 08 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Migliorano lentamente le condizioni di Yelina Natalya, 43enne ucraina, rimasta coinvolti con il marito nella tragedia del ponte Morandi crollato martedì 14 agosto a Genova, un incidente che ha provocato 39 morti e decine di feriti.

Come riferito dalla Direzione sanitaria dell'Ospedale policlinico San Martino di Genova, la donna è sottoposta a intervento chirurgico per ridurre una frattura esposta a una caviglia e una frattura alla colonna; e' stubata, ricoverata in Rianimazione e ha parlato con gli psicologi. Suo marito, Eugeniu Barbu, 34enne, e' stabile. Da valutare un intervento chirurgico alla colonna cervicale. La coppia, coinvolta nel crollo del ponte Morandi a Genova, risiede a Santa Maria Capua Vetere. 

 

 

crollo ponte Yelina Natalya Eugeniu Babin
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.