Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

DRAMMA DI NICOL | La disperazione su Facebook: spunta la dedica del fidanzato

01 / 11 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La morte di Nicol Russo ha certamente sconvolto Casalule e l' intero Agro Aversano. La 16enne ha deciso di mettere fine alla sua vita impiccandosi con un lenzuolo alla finestra della sua stanza. Una storia colma di particolari macabri, dai suoi stati social alla lettera lasciata alla famiglia prima di compiere il suo folle gesto. Ma adesso sui social spunta questa dedica di un 'amico'. forse fidanzato. Una di quelle che spiegano in ‘poche’ parole un legame, un qualcosa di forte che univa due persone, come Nicol e il suo amico.

«Come hai potuto farmi questo gioia mia??? Mi hai travolto l’anima, non dovevi farmi questo. Ti amo, sei l’unica donna che ho amato e che amerò in tutta la mia vita perché solo tu hai saputo manovrare il mio cuore e adesso che non ci sei più chi mi sopporterà più a me?? Chi mi darà più i bacini quando dormo? Chi dormirà più con me? Chi mi farà più i grattini come piacciono a me? A chi farò più la carbonara?? Mi mancherà tutto di te anche le tue scenate e soprattutto il tuo modo di essere unica! Ieri stavamo parlando a telefono e ti ho detto che quando esco ce ne andavamo fuori lontano da tutto!! Sorridevi… perché mi hai fatto questo??? Te ne sei andata e con te ti sei portata pure il mio cuore!! Stammi sempre vicino e spero che presto ci rivedremo perché ti giuro che senza di te non sono niente! Solo tu hai avuto la forza di cambiarmi ma in questo momento hai avuto anche la forza di distruggermi..!! Gesù non ha fatto nulla per salvare il mio piccolo cuoricino!! Ti amo tanto gioia mia non meritavi questo presto ci rivedremo e vivremo la nostra vita in eterno!! Ciao cuoricino mio».

 

NICOL RUSSO morta impiccato CASALUCE aversa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.