Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Nicola Cosentino agli arresti domiciliari a Caserta. Gli avvocati presentano l' istanza di trasferimento

17 / 10 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nicola Cosentino potrebbe tornare presto a Caserta nella sua casa di via Giannone a scontare gli arresti domiciliari. I legali dell'ex deputato del Pdl (sono Nando Letizia, Stefano Montone e Agostino De Caro), attualmente sotto custodia in una villa di Sesto Campano (Isernia), hanno presentato qualche giorno fa istanza di trasferimento a Caserta al collegio del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere dove si sta celebrando il processo "Il Principe e la scheda Ballerina" in cui l'ex sottosegretario e' imputato per reimpiego di capitali illeciti aggravati dall'aver agito per favorire il clan dei Casalesi in relazione alla costruzione, mai avvenuta, di un centro commerciale. Per lo staff di difensori, le esigenze cautelari si sarebbero ampiamente affievolite tenuto conto soprattutto delle decisioni prese nei mesi scorsi (l'ultima ad agosto) dalla Corte di Cassazione che ha fatto cadere parte dei reati inizialmente contestati dalla DDA di Napoli, in particolare la corruzione e il riciclaggio. Il presidente del collegio Orazio Rossi potrebbe comunicare la decisione gia' domani, quando si terra' l'udienza del processo in cui saranno ascoltati i pentiti Roberto Vargas e Orlando Lucariello. Cosentino e' imputato in un secondo processo in corso davanti ad un diverso collegio del tribunale di Santa Maria per concorso esterno in associazione mafiosa.

nicola cosentino arresti domiciliari caserta caserta isernia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.