Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Fuori dalla giunta, De Chiara si dimette da presidente di Alleanza per Aversa

26 / 07 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


All’indomani del primo consiglio comunale e dell’annuncio della prima giunta comunale dell’era de Cristofaro ad Aversa si è tenuta, oggi, nella sede di via Michelangelo, una conferenza stampa della lista ‘Alleanza per Aversa’, esclusa dall’esecutivo nonostante l’apporto determinante alla vittoria della coalizione guidata dall’architetto aversano. Presenti, con il coordinatore Nicola De Chiara, il consigliere Mario Tozzi, i candidati Pasquale Diomaiuta, Renzo Tramaglino, Adriana De Rosa, Valerio Ferrara, Nicola Palmieri in rappresentanza di Francesca Palmieri e Gennaro Caserta in rappresentanza di Carla Verde. De Chiara alla stampa ha presentato il documento, consegnato al Sindaco in data 24 luglio e sottoscritto dal consigliere Tozzi e da diversi candidati rappresentanti la maggioranza assoluta dei voti riportati, con il quale veniva designata all’unanimità quale assessora della lista la prima dei non eletti Carla Verde per un anno, indicando per l’anno successivo quale assessore Francesca Palmieri. Un documento non preso in considerazione dal sindaco che ha preso, in sostanza, le parti del consigliere Isidoro Orabona, resosi indipendente in data 22 luglio ma in realtà già espulso dal gruppo il 19 luglio, come si è dimostrato in consiglio Comunale. Per De Chiara “de Cristofaro ha calpestato tutti i principi della politica e la regola inderogabile, che c’era tra i patti preelettorali, di assegnare un assessore ad ogni lista che avesse eletto almeno un rappresentante in consiglio comunale. Il fatto che Orabona, tra l’altro per sua storia politica abituato ai tradimenti e ai cambi di casacca, si sia dichiarato indipendente non doveva mettere assolutamente in discussione il risultato elettorale di ‘Alleanza per Aversa’ e di conseguenza il diritto di questa lista di essere rappresentata in Giunta, tenendo anche presente che Orabona è scattato con i resti sottraendo il posto di consigliere comunale a Forza Aversa per una manciata di voti. Rimaniamo in maggioranza, comunque, nonostante i tentativi di metterci nell’angolo ancora prima di tenere il consiglio comunale e di annunciare la giunta – ha proseguito de Chiara – ma mi dimetto da coordinatore della lista, perché è venuto meno quel rapporto fiduciario con il Sindaco che tanto mi aveva pregato e convinto di portare la nostra lista nella sua coalizione e perché credo che difficilmente, politicamente parlando, potremo riprendere un rapporto.  Mi dimetto anche perché non voglio influenzare il percorso politico di Alleanza per Aversa e del consigliere Tozzi".

aversa nicola de chiara dimissioni lista gunta assessore
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.