Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Niente trasparenza sul sito del Comune di San Felice, l’opposizione sulle barricate

28 / 05 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“All’indomani delle elezioni amministrative del maggio 2013, il sindaco Pasquale De Lucia e la sua amministrazione annunciarono maggiore trasparenza riguardanti gli atti amministrativi prodotto e deliberati nella stanze comunali. La parola trasparenza tanto decantata dai palchi è stata subito abbandonata”. È la dura accusa dell’opposizione in consiglio comunale di San Felice a Cancello, che spiega in una nota il caos in merito al sito del Comune: “Sul sito ufficiale del Comune, curato da una associazione locale in cambio di locali comunali dati in comodato gratuito dallo stesso De Lucia nella sua passata amministrazione, è comparso sin da subito una scritta che ben lasciava intendere un cambio di rotta sulla questione trasparenza da parte del De Lucia. “Avviso alla cittadinanza: A breve sarà online il nuovo sito del Comune si San Felice a Cancello, con una nuova veste grafica e in ottemperanza a tutte le norme vigenti”. Questo avviso è apparso in pubblicazione per circa un anno, dopodichè il vecchio sito è stato sostituito da uno nuovo. Un nuovo sito che oltre al banner  superiore non mostra altro tipo di modifica rispetto al precedente. La novità di tale sito consiste solo in qualche modifica grafica, oltretutto altamente criticata nei gusti dai cittadini sui social network. Per quanto riguarda le norme vigenti sulla trasparenza degli atti prodotti e dell’attività amministrativa non ne viene rispettata nemmeno una. Basti osservare l’elenco delle determine dirigenziali, con le quali vengono liquidate ditte e prestazioni professionali, per capire, come nel pubblicare solo il frontespizio senza il contenuto dell’atto, si continui a nascondere quanto dovrebbe essere noto a tutti. Nonostante le promesse fatte da De Lucia dai palchi, nonostante le promesse mosse sui social network da staff e assessori, si continua a tener segrete le operazioni che avvengono negli uffici comunali, come se ai cittadini non importasse nulla di quanto avviene e come se alcune liquidazioni, come quelle ad alcuni geometri che si sono candidati con il De Lucia nel 2013, e nomi di ditte affidatarie di servizi come quello della pubblica illuminazione fossero ancora un segreto di stato. La fiducia dell’opposizione è riposta nel nuovo segretario comunale Antonio Rozza, il quale da qualche mese ha sostituito lo storico Alfredo Pane che, in qualità di garante della trasparenza e legalità e dell’osservanza delle leggi,  possa intervenire su una definitiva trasparenza del Sito Ufficiale del Comune, garantendo la massima interazione dei cittadini con l’attività politico-amministrativa messa in atto dai propri rappresentanti”. Nel frattempo sono partite da parte dell’opposizione le denunce agli organi competenti.
san felice a cancello opposizione sito internet trasparenza trasparenza denuncia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.