Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Nuova interdittiva antimafia alla Ecocar, appalto a rischio in due comuni della provincia

29 / 01 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una nuova interdittiva antimafia, è stata notificata nei giorni scorsi alla società che gestisce l’appalto rifiuti a Caserta e Marcianise che mette a rischio il prosieguo degli appalti nelle due città. Il provvedimento firmato dai funzionari prefettizi sarebbe legato all’ Ati che ha realizzato a Catania col gruppo Senesi di Rodolfo Briganti, finito in manette in una maxi operazione contro i clan mafiosi e che è stato a sua volta raggiunto da una interdittiva antimafia.

La Ecocar, viene colpita così come era già accaduto negli anni scorsi, quando fu emesso un ulteriore provvedimento per i suoi collegamento con Paciello (raggiunto da informativa antimafia a sua volta). 

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.