Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Omicidio Sales, il perito: nessun vizio parziale di mente per Merola. Requisitoria tra due settimane

23 / 10 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Esclusione del vizio parziale di mente e non riconoscenza della scemata capacità di intendere e di volere al momento dell'omicidio. E' questo il sunto della relazione del perito nominato dal giudice dopo aver incontrato Niko Merola, il 23enne di Santa Maria Capua Vetere, accusato dell'omicidio di Annamaria Sales avvenuto nello scorso mese di febbraio. Il perito in realtà sembrava essere in linea con l'analisi dei consulenti della difesa, Roberto Rosato e Annalisa Coscione ma ha concluso in maniera diversa escludendo il vizio parziale di mente. La difesa, rappresentata dall'avvocato Natalina Mastellone, nei prossimi giorni depositerà controdeduzioni in relazione a quanto asserito in aula dal perito Bartoli. Il 12 novembre è prevista la requisitoria, con la discussione della parte civile (rappresentata dall'avvocato Mauro Iodice) ed in ultimo della difesa di Niko Merola rappresentata dall'avvocato Mastellone.

santa maria capua vetere omicidio sales relazione perito niko merola requisitoria
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it