Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

PAESE SOTTO CHOC | Lancia la figlia di 16 mesi dal balcone e si getta: la bimba è morta, lui è grave

15 / 07 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un uomo di 35 anni ha lanciato dal balcone al secondo piano la figlia di 16 mesi e poi si è gettato nel vuoto a sua volta. La piccola è morta, lui è ricoverato in gravi condizioni al Cardarelli di Napoli. La tragedia è avvenuta a San Gennaro Vesuviano.

L’uomo e la moglie, in fase di separazione o comunque con seri problemi di coppia, vivono a Caserta. Il dramma è accaduto intorno alle 12 in un appartamento di via Cozzolino, a San Gennaro Vesuviano. Secondo le prime informazioni, pare che la situazione familiare non fosse serena, con forti dissidi tra l’uomo e la compagna, madre della bimba.

I carabinieri stanno indagando sulla tragedia. Pare che il 35enne abbia inventato un pretesto per allontanare la donna da casa e, una volta rimasto solo con la bimba, abbia compiuto il tragico gesto.

suicidio balcone caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.