Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

OPERAZIONE ANTIDROGA | Sequestrati anche 50mila euro in contanti, armi e munizioni

16 / 05 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I carabinieri dei Nuclei Investigativi dei Comandi Provinciali di Napoli e Caserta hanno effettuato questa mattina perquisizioni nel quartiere napoletano di Secondigliano, un’operazione che rientra nel novero degli accertamenti compiuti dall’Arma di Caserta per indagare sul traffico di droga tra le province di Napoli e Caserta

In casa di un 25enne del posto i militari hanno sequestrato 29.600 euro nascosti nel letto a cassettone. Nell’appartamento e nel garage di un 52enne ai domiciliari nella stessa strada, invece, sono stati rinvenuti 21.500 euro, un apparecchio conta banconote e una macchina per il sottovuoto.

La perquisizione è stata poi estesa in aree vicine alla strada in cui vivono i soggetti: nella condotta metallica collocata sotto al cavalcavia dell’asse mediano nel tratto Piscinola-Miano erano state nascoste una semiautomatica, 2 pistole a tamburo con matricola punzonata, 7 chili di hashish, stampi di metallo per marchiare i panetti, 60 grammi di cocaina, 390 di mannite, 200 cartucce di vario calibro, un giubbotto antiproiettile, 2 coltelli da sub, un coltellino e un bilancino di precisione. il tutto è stato sequestrato a carico di ignoti.

Napoli è crocevia del traffico di stupefacenti. I militari del Comando Provinciale di Terra di Lavoro stanno approfondendo le indagini per capire se la droga posta sotto sequestro fosse destinata alle piazze di spaccio casertane.

 

sequestro droga droga armi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.