Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Operazione Azimut, richieste condanne per 46 anni

10 / 07 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Operazione Azimut, nell'ultima udienza è stata richiesta la conferma delle condanne inflitte agli 8 idagati:

8 anni per Antonio Baldascini,

6 anni per Andrea Bortone,

6 anni per Tommaso Della Valle,

6 anni per Vincenzo Della Corte,

4 anni per Umberto Venosa,

3 anni e 4 mesi per Vincenzo Gallo,

4 anni per Salvatore Ianuario,

2 anni e 8 mesi per Giuseppe Iovine e

6 anni per Renato Reccia

Le 8 persone sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso ed estorsione.

Dopo la requisitoria di venerdì scorso fatta dal procuratore generale presso la Corte d'Appello di Napoli la setenza di secondo grado per il processo dell'operazione "Azimut" è prevista il prossimo settembre.

Durante l'attività investigativa si scoprì l'itesa che vi era tra i gruppi criminali che operavano sul territorio di Casal di Principe, Mondragone e Sessa Aurunca: fazione Schiavone dei Casalesi, i Venosa, gli Esposito e La Torre.

Nell'ultima udienza è stata richiesta la conferma delle condanne inflitte agli 8 idagati. 

operazione azimut Umberto Venosa Vincenzo Gallo Antonio Baldascini casalesi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.