Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ospedale di Aversa, ecco la verità sullo scontro sindacati-direttori. Nuovo infermieri tramite le cooperative sociali

15 / 05 / 2014

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una polemica che va oltre quello che è accaduto all'ospedale San Giuseppe Moscati e che, soprattutto, ha ben altre mire. Almeno ragionando su quanto denunciato ieri dall'unico sindacato, attualmente, 'non allineato' all'interno dell'Asl di Caserta. Perché la Federazione Italia del Lavoro, per il tramite del segretario aziendale Orlando Cioffo e del segretario provinciale Luigi Vaiuso ha denunciato il comportamento dei sindacati, parlando anche di una precarizzazione del lavoro dovuta ad un nuovo bando a favore delle cooperative. Ma a cosa si riferivano i sindacalisti nella loro denuncia (leggi qui)? Ad una procedura negoziata che è sta a avviata dall'Asl di Caserta per la copertura di posti di collaboratori professionali sanitarie ed infermieri attraverso, appunto, le cooperative. Cioè l'Asl paga società terze per avere lavoratori a disposizione per l'ospedale Moscati di Aversa. Così, però, invece di creare nuovi posti di lavoro non si fa altro che aumentare la precarietà visto che i dipendenti delle cooperative non potranno mai essere assunti.
aversa ospedale moscati cooperative cooperative giuseppe tatavitto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.