Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ospedale, la Tempor assume 10 napoletani col contratto scaduto da settembre

08 / 10 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nell’ambito delle verifiche di organico operate dalle organizzazioni sindacali, la Cisl Fp è venuta a conoscenza dell’assunzione da parte dell’Agenzia interinale Tempor, di un numero di 10 unità lavorative, nella qualità professionale di infermiere, tutti provenienti dalla provincia di Napoli. “Premesso che il lavoro è sacro – commenta Nicola Cristiani, Segretario Generale Cisl Fp – nulla da eccepire alle assunzioni in quanto tali, ma valutiamo anche la gravità di questa scelta, considerata l’enorme carenza di assunzioni sul nostro territorio e soprattutto vista l’assoluta assenza di scambio professionale, le nostre professionalità casertane infatti non vengono assunte a Napoli.  Nell’esaminare la richiesta del territorio ci sono giunte numerosissime proteste da parte dei cittadini della provincia di Caserta, i quali affermano che seppur registrati ed iscritti all’agenzia Tempor si sono visti scavalcati dalle domande provenienti da  fuori provincia”.  

A ciò si aggiunge la "preoccupazione per la mancata firma della delibera che proroga il lavoro in somministrazione presso l’Azienda Ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta" manifestata da Angelo Iodice Magliacano, coordinatore territoriale di Caserta della Felsa Cisl. "L’appalto con l’agenzia Tempor - spiega e’ scaduto lo scorso 18 settembre. Si dovrebbe provvedere alla pubblicazione di un nuovo bando di gara, ma al momento nulla di fatto. Nonostante la mancata firma della delibera ma con autorizzazioni provvisorie e senza la firma dei commissari, Tempor, malgrado tutto, ha provveduto a prorogare i propri lavoratori per i primi dieci giorni e fino al 28 settembre scorso, in attesa della delibera da parte dei commissari. Alla scadenza del 28, ancora una volta questa delibera non e’ stata firmata. Ancora una nuova proroga tecnica di 10 giorni. Questa nuova proroga temporanea scade oggi ed al momento registriamo nessun segnale da parte dell’ospedale di firma da parte dei Commissari. Al momento la situazione e’ surreale, lavoratori che vanno a lavorare nei reparti, dove si cura la salute delle persone, e non hanno una tranquillita’ mentale tale da lavorare serenamente, lavoratori che vivono una condizione di precarieta’ (molti di loro anche da piu’ di 10 anni) e non sanno oggi se domani possono andare a lavorare. Questi lavoratori occupano posti di elevata professionalita’, senza di essi molti reparti andrebbero in grossa difficolta’ se non addirittura alla chiusura. Nonostante la loro presenza la pianta organica conta tantissime mancanze di figure professionali. Non comprendiamo l’atteggiamento dei Commissari. Non mettiamo in dubbio il grande lavoro che hanno messo in atto nel gestire un ente che fino ad oggi ha presentato tante problematiche,  ma ad oggi non comprendiamo le motivazioni di una mancata firma di una delibera che consentirebbe la prosecuzione ordinaria di un servizio come quello della sanità pubblica?".

caserta ospedale assunzioni tempor contratto scaduto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.