Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Paglia, la parata del 2 Giugno sia aperta dai sindaci dell`Emilia ed Abruzzo

29 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Mi piacerebbe che la parata del 2 giugno fosse aperta dai sindaci delle zone terremotate  dell' Emilia Romagna e dell'Abruzzo, quale segno tangibile di solidarietà ed unità nazionale nel momento dell'emergenza." È quanto chiede il deputato Gianfranco Paglia, capogruppo di Futuro e Libertà in Commissione Difesa a Montecitorio. "La festa della Repubblica, dopo le troppe divisioni del passato, deve ritornare ad evocare sentimenti di patriottismo repubblicano. Va respinto, perciò - precisa Paglia- il tentativo di dividere il Paese e di mortificare le Forze Armate che, non solo nelle missioni internazionali ma anche in ogni tipo di catastrofe che colpisce il nostro territorio, sono in prima linea, al servizio delle popolazioni e dell'interesse nazionale. La già annunciata riduzione dei costi della parata del due giugno -prosegue il deputato di FLI - è un giusto segnale di sobrietà dell'Italia in crisi. È ora auspicabile un atto simbolico che, accanto ai reparti di Protezione Civile e alla Croce Rossa, dia visibilità ai rappresentanti dell'Italia colpita da eventi sismici e contribuisca - conclude Paglia - a fa sentir loro la solidarietà dell'intero Paese."
Caserta Politica Cultura Salute Salute camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.