Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Pallavolo. La Volalto Caserta si arrende solo al tie-break contro Soverato

30 / 01 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Vince Soverato che così sbanca il taraflex di Viale Medaglie d'Oro, ma la VolAlto è andata vicinissima a quella che sarebbe stata una vera e propria impresa sportiva. Scesa in campo senza Pascucci e con una formazione non poco rivoluzionata, il team casertano si è reso protagonista di una prestazione eccezionale. Cinque set tiratissimi, tutti giocati alla pari contro rivali decisamente agguerrite e ben decise a portare a casa punti pesanti in chiave play off. Le rosanero hanno vinto in rimonta un primo set apparso ad un certo punto perso, poi si sono ritrovati avanti due set ad uno. Hanno provato a chiudere la contesa al quarto, ma alla fine hanno subito il ritorno delle rivali brave a non arrendersi. La VolAlto conquista, però, un punto pesante in chiave salvezza e conferma di esser team vivo ben deciso a giocarsi sino all'ultimo punto le sue speranze di salvezza.  

PRIMO SET. Pronti via e Soverato scatta sul più quattro. (2-6). Caserta fatica in attacco, mentre al di la della rete Soverato, approffittando anche della ricezione campana ancora freddina, trova attacchi facili. (3-7). Fast della Boriassi e due servizi vincenti della stessa centrale riportano la VolAlto sul meno due. (5-7). Le rosanero, però, continuano a soffrire in ricezione. Manfredini fa ace. (5-10). Il gioco offensivo di Caserta punta molte delle sue fortune sugli attacchi delle centrali. (8-10- 12-14). L'ennesimo servizio vincente della sfida riporta Soverato avanti di quattro. (12-16). Bonafede chiama sospensione. Le calabresi controllano. La fast di Bertone vale il massimo vantaggio. (14-20). Sembra finita. Qui, però, si costruisce il capolavoro rosanero. La VolAlto alza le sue percentuali difensive, muro e gioco al centro sono da manuale. Parte la rimonta. (18-22). Errore di Manfredini, punto di Mio Bertolo.(22-23). Muro di Boriassi parità. La VolAlto è in trance agonistica. Le riesce tutto benissimo. Arriva il set point. Soverato lo annulla. Caserta ci crede. Se ne costruisce un secondo e chiude. 26-24.

SECONDO SET. Scatta subito avanti Caserta (3-0). Manfredini e Zanotto riportano la sfida in pareggio. (4-4). L'attacco di Soverato, adesso, è più costante con le campane ad inseguire. (5-10). Boriassi prova a ricucire (9-14),  Astarita la segue e si risale sul meno due (15-17). Saja chiama time out. Dalla sospensione escono benissimo le ospiti. Manfredini sigla il nuovo allungo. Il muro di Travaglini porta le calabresi avanti di cinque. (17-22). Arrivano sei palle set per Soverato. (18-24). Caserta ne annulla due, poi si arrende. 20-25 

TERZO SET. L'equilibrio iniziale (5-5) è spezzato da un attacco vincente di Mio Bertolo ed un ace di Astarita. (8-6). Sarà il piccolo break sul quale le padrone di casa costruiranno le loro fortune nel parziale.Il muro di Strobbe vale il più tre. (14-11). Al di la della rete il peso offensivo è quasi tutto sulle spalle della Manfredini. (15-13). Barone rileva Mio Bertolo. Il muro della Vujko riporta Soverato sul meno uno. (15-14). Ci pensa ancora una volta Strobbe a rimettere aria tra le due formazioni. Il punteggio segue i cambi palla. Caserta difende con intensità non comuni. Dove non arriva con le mani ci mette i piedi. (18-15). Saja chiama sospensione. Il time out non cambia l'inerzia della sfida. La VolAlto ci crede e con Astarita trova spesso valide soluzioni in alternativa alle due centrali. (19-16). Bartesaghi griffa l'ennesimo miracolo difensivo rosanero. Boriassi e Mio Bertolo  lasciano l'impronta nella metà campo avversaria. (22-17). Soverato sbanda. (23-17). Oramai è Giada Boriassi Show. Saia chiama ancora sospensione. Ancora Boriassi griffa il set point. (24-17). Soverato ne annulla tre, poi Astarita chiude i giochi. 25-20 

QUARTO SET. Scatto Caserta (4-1), ma Soverato rimonta. (5-4). Agrifoglio cerca spesso le centrai e fa bene. Il primo tempo della Strobbe è quasi una sentenza, Boriasi ha il braccio rovente ed anche Mio Bertolo, in un ruolo per lei inedito, fa in pieno il suo dovere. (8-4). Saja decide di bloccare la sfida. La sospensione non frena il furore agonistico delle campane. Ancora Strobbe a confermare il più tre per la VolAlto. (9-6). Soverato sbaglia in attacco. (10-6). La VolAlto gioca bene i cambi palla. Bartesaghi ne griffa due consecutivi.Si ritorna sul più quattro.(14-10). Manfredini piazza un siluro terra aria, poi con il suo servizio mette in difficoltà Caserta aprendo così la rimonta delle calabresi.(14-14). Bonafede chiama time out. La VolAlto riprende la sua corsa. (16-14), ma è una piccola parentesi. Soverato piazza un break di 0-3 che obbliga il coach rosanero a chiamare ancora sospensione. Astarita rimette la contesa in parità.(17-17).Il muro della Travaglini vale il più due per le ospiti. (18-20). Adesso è la VolAlto a non riuscire più a mettere palla a terra. Soverato scappa (19.23) e porta la sfida al tie break. 19-25     

TIE BREAK. Il primo punto è di Manfredini. Bartesaghi pareggia, ma il primo allungo è di Soverato. (1-3). Il muri di Mio Bertolo riporta le rosanero sul meno uno. (3-4).La ricezione di Caserta soffre e le calabresi ne approfittano. (3-6). Rientra Barone. Al cambio campo le ospiti sono avanti di cinque (3-8).Caserta non ne ha più. De Michelis e Zanotto portano le ospiti sul 4-14. Strobbe annulla il primo, ma alla fine vince Soverato 5-15    

VOLALTO - SOVERATO 2-3

(26-24; 20-25; 25-20; 19-25; 5-15)

VOLALTO: Boriassi 17, Avenia, Aquino, Cecchetto(L), Strobbe 16, Astarita 12, Agrifoglio 3, Barone, Bartesaghi 7, Mio Bertolo 14. All. Bonafede. Vic Russo

SOVERATO: Vujko 5, Travaglini 15, Caforio, Caravello 8, Bertone 3, Demichelis 8, Zanotto 8, Manfredini 32, Gennari, Karakasheva, Bisconti (L). All Saja. 

pallavolo volalto caserta soverato 3 2 tabellino e cronaca
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.