Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Palmiero non ci sta e minaccia denuncia in Procura per la scelta del Servizio Civile

03 / 11 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Come già anticipanno ieri, in merito ai 32 ragazzi da impiegare nel servizio civile per la città di Aversa, (LEGGI QUI)con la scelta di amici e parenti di politici locali, stavolta potrebbe finire davvero male.

Il consigliere comunale di Noi Aversani Carmine Palmiero ha infatti annunciato l’intenzione di recarsi in Procura per presentare una denuncia sulla gestione delle selezioni dopo che, tra i nomi ufficializzati, sono spuntati “la figlia di un funzionario comunale, che ha lavorato nel Comitato elettorale del Sindaco facendogli campagna elettorale, il nipote del migliore amico di quest'ultimo e via dicendo”.

Afferma Palmiero: “Stavolta hanno superato ogni limite. Mi vergogno di essere accomunato al ceto politico soprattutto quando leggo queste notizie. Il Servizio Civile Nazionale dovrebbe essere una palestra per il lavoro e l'emblema della trasparenza per i giovani. Io domani non potrò fare altro che recarmi in Procura a denunciare ciò che non è più sopportabile. Quando mi sono candidato ho assunto un impegno soprattutto con loro e non sarò di certo io a venir meno a quell'impegno. La promessa di poter cambiare qualcosa in questa città”. 

 

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it