Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Panico al pronto soccorso di Caserta. Familiari di un paziente aggrediscono medici e infermieri

14 / 11 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Momenti di grande tensione nella serata di ieri, verso le ore 23, all’ospedale civile di Caserta. Il ‘caso’ è scoppiato quando sul posto è giunta una vettura, proveniente da Casal di Principe, che trasportava un uomo colto da malore. I suoi familiari, particolarmente nervosi, si sono scagliati verbalmente contro medici e infermieri del pronto soccorso, accusandoli per le condizioni del parente, operato nei giorni precedenti proprio nella struttura. La tensione è definitivamente scoppiata quando l’uomo è morto, tanto da costringere la vigilanza privata ad intervenire. Nel caos finale erano presenti ben 15 persone, giunte da Casal di Principe per accompagnare l’uomo. A costringere i parenti ad accompagnare l’uomo è stato il ritardo dell’ambulanza, giunta poi insieme alle altre macchine. 
aggressione ospedale caserta parenti parenti morto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.