Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Panico Indesit. «Dobbiamo chiudere a Caserta». 800 persone a rischio licenziamento

16 / 04 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il piano industriale di Whirpool, che sta venendo presentato ai sindacati al ministero dello Sviluppo, prevede la chiusura della Indesit di Teverola, dove lavorano circa 800 persone. È quanto si apprende da fonti sindacali.  CGIL-CISL-UIL, di fronte a questo atto «insensato e irresponsabile,  che contraddice gli impegni assunti dalla stessa azienda all'atto dell'acquisizione di INDESIT  di non far ricorso a licenziamenti fino a tutto il 2018», metteranno in campo tutte le forme di lotta possibili affinché l'azienda torni sui suoi passi.«Non permetteremo che dopo appena due anni dalla chiusura dello stabilimento di Teverola, INDESIT azzeri la sua presenzanel territorio casertano - affermano dai sindacati - chiameremo alla mobilitazione e alla lotta tutti i lavoratori, i cittadini, i giovani perché la difesa dello stabilimento di Carinaro è condizione fondamentale per dare speranza di futuro e di sviluppo per tutta la provincia di Caserta».

 

 

indesit teverola chiusura caserta whirpol licenziamenti
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.