Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Parcheggi a pagamento, si parte da oggi: 300 strisce blu e 6 ausiliari della sosta 'speciali'

01 / 03 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Con l’introduzione del sistema dei parchimetri per la sosta a pagamento, in partenza da oggi, la città di Piedimonte Matese registra un dato sociale molto rilevante per la comunità: la nuova gestione delle strisce blu segna infatti il termine del percorso di riabilitazione socio-lavorativa di sei persone che negli ultimi anni hanno seguito il progetto di reinserimento sociale dedicato a chi ha sofferto di problemi legati alle dipendenze, nato dall’intesa tra l’Asl Caserta e l’amministrazione comunale di Vincenzo Cappello. Sei operatori che lavoreranno per conto della ditta aggiudicataria del servizio di sosta a pagamento (la Traffic City Motion) in qualità di ausiliari del traffico. Se n’è parlato in Municipio nel corso di una conferenza stampa indetta per illustrare tutti gli aspetti di questa iniziativa, e in particolare il traguardo significativo di questi ragazzi che con decreto sindacale hanno ricevuto la qualifica di ausiliari del traffico, divenendo a tutti gli effetti pubblici ufficiali a cui spetteranno attività sanzionatorie e di informazione. Un segno di fiducia da parte del Comune che gli affida così una grande responsabilità. 

“Oggi possiamo dire che si conclude uno straordinario progetto che ha dato a queste persone, quelle sei che con tenacia sono riuscite a giungere alla fine del percorso, la possibilità di pensare positivamente ad una vita diversa”,  ha detto il responsabile del Sert di Piedimonte, Enrico Parente, impegnato in questa iniziativa da diversi anni, seguito e affiancato dal 2007 dall’Amministrazione di Vincenzo Cappello. Un bel traguardo per questi ragazzi che arriva dopo un corso di formazione tenuto dal comandante dei Vigili Urbani, la dottoressa Anna Maria Ferraro, presente in conferenza ad illustrare il percorso formativo pienamente superato.

“Per l’Amministrazione comunale è una grande soddisfazione – ha asserito il sindaco Cappello – l’iniziativa che abbiamo seguito assieme all’Asl oggi si conclude,  tuttavia non rappresenta un punto di arrivo  ma di partenza per queste persone, che grazie a un percorso di riabilitazione, di miglioramento personale e sociale, si sono riappropriate della propria dignità e della fiducia in se stesse. Non posso che complimentarmi vivamente con loro e apprezzare i risultati esposti dal dottor Parente; sono ottimi obiettivi quelli raggiunti, un dato che merita tutta la nostra considerazione”.

Presenti alla conferenza stampa anche i responsabili della Traffic City Motion per esporre i dettagli della nuova gestione dei parcheggi e il funzionamento dei parchimetri: sono 16 al momento quelli che entreranno in funzione, per circa 300 posti auto, a cui in futuro potrebbero aggiungersene altri nell’ottica di un miglioramento del servizio in città, senza dimenticare la possibilità di offrire a residenti e commercianti agevolazioni particolari.

piedimonte parcheggi pagamento strisce blu ausiliari della sosta sert
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.