Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

PARCHEGGIO AL MONUMENTO | E' la dimora dei senzatetto: il Comune mette il muro

09 / 09 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il parcheggio interrato al Monumento ai Caduti chiuso ed il degrado nell'area di piazza IV Novembre finiscono al centro di un'interrogazione presentata dal consigliere comunale di Forza Italia.

Nel documento, protocollato alla fine di agosto, si sottolinea lo stato di abbandono in cui versa il parcheggio, escluso dal bando per la gestione delle aree di sosta e successivamente chiuso, e la sicurezza nell'area ormai "diventata alloggio per senza tetto e luogo dei più disparati illeciti possibili". Ma non solo decoro. "Si tratta - prosegue il consigliere - di una struttura pubblica che potrebbe portare incassi alla città".

E' stato chiesto al sindaco Carlo Marino ed all'assessore al Patrimonio Alessandro Pontillo quali azioni intendano intraprendere per il recupero della struttura, "in modo che possa essere messa a disposizione della città", e per assicurare il decoro dell'area che ospita il Monumento, "uno dei massimi simboli della casertanità".
 
Dopo la denuncia di Forza Italia non si è fatta attandere la risposta di Palazzo Castropignano. L'idea è quella dei muri a chiudere gli ingressi della struttura sotterranea, in attesa che si decida il da farsi, per evitare di lasciarla in balia del degrado e dell'incuria.

"La struttura sia pure sia di proprietà del Comune fino ad oggi è stata di interesse del settore Mobilità e Traffico rientrando nel precedente piano per i parcheggi - rivela l'assessore al Patrimonio Alessandro Pontillo - Quel che è certo è che non può restare in abbandono. L'obiettivo è sicuramente quello di trarne un vantaggio e stiamo valutando l'ipotesi di affidare nuovamente la struttura, che resterà in ogni caso un parcheggio, attraverso un bando". Questa la posizione in attesa dei riscontri che si attendono in seno al Parlamentino cittadino.

 

parcheggio monumento caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.