Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Commissione Pd, i renziani perdono la guida: Di Nardo presidente

20 / 04 / 2017

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La guerra intestina al gruppo dei renziani a Caserta miete un’altra vittima. Stavolta a farne le spese è stato Carlo Scatozza, referente LabDem (area Pittella) che ha dovuto soccombere nell’elezione del presidente della commissione per il congresso del Partito democratico che sembrava aver paralizzato il partito dopo le dimissioni di Cira Napoletano (candidata al nazionale). Alla fine l’ha spuntata Francesco Di Nardo, consigliere comunale di Santa Maria Capua Vetere, che fa parte dell’area di Andrea Orlando, che ha raccolto quattro preferenze contro le tre di Scatozza (una bianca). Polemico il commento su Facebook di Scatozza: “Ringrazio la maggioranza dei i componenti renziani della commissione provinciale per il congresso che hanno inteso designarmi come coordinatore della commissione, la minoranza del'area renziana ha inteso far prevalere il candidato dell'area Orlando. Ovvio la mozione Renzi Martina in provincia di Caserta e' vittima dei trasversalismi finanche di chi siede nel coordinamento nazionale della mozione". 

partito democratico caserta francesco di nardo commissione elezione carlo scatozza
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it