Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Patenti facili, Luca Abete di Striscia torna nelle autoscuole dopo il blitz della polizia. VIDEO

04 / 06 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sembra essere tornata alla normalità e soprattutto alla legalità la gestione delle patenti degli autisti di autobus e tir in provincia di Caserta. E' quanto ha dimostrato Striscia la Notizia tornando con Luca Abete in provincia di Terra di Lavoro dopo l'indagine della polizia stradale che ha scoperto 150 patenti facili rilasciate senza seguire i corsi obbligatori. Le indagini hanno consentito di scoprire un gruppo criminale che organizzava corsi fantasma volti al conseguimento della Carta di Qualificazione del Conducente, ovvero un certificato che affianca la normale patente nella ipotesi di autorizzazione alla guida di autotreni trasportanti cose con massa complessiva superiore ai 35 quintali e di autobus di autolinee private e pubbliche. Per assicurarsi la partecipazione ai 'corsi fantasma' e l'indebito rilascio dell'attestato di frequenza, i candidati, provenienti da diverse parti d'Italia e attirati proprio dalla prospettiva di conseguire il titolo senza la frequentazione del corso, hanno versato cospicue somme di danaro con importi di alcune migliaia di euro che sono risultati notevolmente maggiorati rispetti ai costi ordinari. Il caso era stato sollevato anche da Striscia la Notizia che adesso è tornata nelle autoscuole dove però il vento sembra essere cambiato.

GUARDA IL VIDEO

caserta luca abete striscia la notizia patenti facili indagine polizia stradale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it