Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Pd Caserta, arriva la `svolta giovanile`. Nasce un nuovo gruppo: decine di adesioni. Ecco i primi nomi

09 / 10 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un nuovo inizio per il Partito Democratico in provincia di Caserta, all'insegna dell'innovazione e del rinnovamento. Con questo obiettivo il sindaco di Parete Raffaele Vitale, il segretario provinciale dei GD Pasquale Stellato i capigruppo di Aversa Marco Villano e di Villa Literno Nicola Ucciero, Simone Pagano segretario di Frignano, Telia Crispino segretaria Succivo, Carlo Maisto della direzione provinciale, Ennio Natale consigliere d'amministrazione del consorzio di bonifica del basso Volturno, Pasquale Fiorenzano presidente dei GD, Eugenia Oliva, Guido Borzacchiello segretario di Pietramelara, Giovanni Balzano, Gianluca Corvino segretario Casal Di Principe, Luigi Caricchio segretario di San Prisco, hanno messo insieme un gruppo nutrito di ragazze e ragazzi "uniti dalla volontà di dare una svolta chiara al modo di intendere e di dirigere il Pd Casertano". Una svolta, spiegano, che passa "per un forte rinnovamento nelle persone e soprattutto nelle politiche" e che "chiuda una fase fatta di contrapposizioni personali e di una concezione che guardava al partito come un autobus verso cariche istituzionali". Risorse, idee e metodi nuovi su cui il gruppo chiama tutto il partito a confrontarsi. "Noi ci candidiamo a guidare questa fase in prima persona accanto a tutti coloro i quali condividono questa esigenza di rinnovamento. Nelle prossime ore saremo promotori di un confronto  aperto e di una discussione ampia che coinvolga tutti quanti vogliano assieme costruire questo percorso nuovo per il Pd". 
caserta partito democratico congresso provinciale raffaele vitale raffaele vitale marco villano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.