Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

PD Roseto chiede l’assemblea provinciale: ‘Partito in balia degli obiettivi personali di qualcuno’

03 / 12 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Il Presidente del Partito Democratico di Caserta, Vincenzo Cappello, convochi immediatamente l'assemblea provinciale e dia a tutto il partito la possibilità di discutere e di assumere decisioni che invertano la rotta autodistruttiva imboccata dalla segreteria provinciale". Lo ha dichiarato Peppe Roseto, consigliere comunale di Orta di Atella e membro assemblea provinciale del Pd. "E' da oltre un anno - spiega Roseto - che gli iscritti del Partito sono completamente esclusi da ogni forma di discussione e di partecipazione nelle scelte che riguardano il partito stesso e la nostra provincia. E' totalmente assente la benché minima forma di dialettica interna, così come sono mancati per un intero anno i luoghi di discussione e proposta politica. Le lotte interne alla segreteria provinciale e le frizioni nel gruppo dei Giovani Democratici ci rappresentano un Partito completamente allo sbando, in balia delle scelte di "pochi" e funzionale agli obiettivi di "qualcuno" e non di tutto il Partito. E' giunto il momento di ripristinare quelle regole democratiche vitali per una comunità di Partito. Non si può continuare oltre, ridiamo agli iscritti del Pd di Terra di Lavoro il loro ruolo di protagonisti della vita del Partito e non di semplici spettatori. Non convocare l'assemblea - conclude Roseto - sarebbe oggi un errore imperdonabile ed un ulteriore danno grave al Pd".

caserta pd peppe roseto assemblea provinciale convocazione vincenzo cappello
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.