Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Picchia due donne per rubare soldi e cellulare, poi aggredisce anche i carabinieri: arrestato

24 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I carabinieri della stazione di Villa Literno, hanno arrestato, sul tratto della strada provinciale Trentola-Ischitella, per “rapina aggravata, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale” il cittadino ghanese  Adu Alex, 28 anni, domiciliato ad Afragola. Il ragazzo, subito dopo aver aggredito due donne nigeriane dedite alla prostituzione su strada, asportando con la forza alle vittime trenta euro ed un telefono cellulare, è stato bloccato dai militari dell’arma intervenuti sul posto, dopo aver aggredito anche quest’ultimi con calci e pugni. L’Adu è stato altresì deferito per “ricettazione” poiché trovato in possesso di un ciclomotore piaggio, oggetto di furto denunciato in Roma. Una delle donne, invece, accompagnata presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno per escoriazioni alla mano destra iudicate guaribili in quattro giorni.
Cronaca arresto carabinieri villa literno villa literno rapina
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.