Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Picchia la moglie e rompe la spalla al figlio, condannato 49enne di Marcianise

24 / 04 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Corte di Appello di Napoli ha reso più aspra la pena nei confronti di R.C., 49 anni di Marcianise, per maltrattamenti ai danni della moglie e dei 5 figli, oltre al mancato versamento degli assegni di mantenimento. In primo grado l'uomo fu condannato a due anni di carcere con pena sospesa, in quanto il giudice lo assolse dalle accuse di maltrattamento ai figli, che invece sono state riconosciute dalla Corte di Appello che ha condannato l'uomo a 3 anni e 6 mesi di carcere. In particolare, i giudici napoletani hanno riconosciuto le lesioni ad un figlio 37enne (rappresentato dall'avvocato Dario Pepe) al quale il padre ruppe la spalla durante uno dei maltrattamenti denunciati. 

marcianise picchia moglie figlio ferito condannato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.