Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Picchia violentemente la compagna, arrestato muratore

20 / 09 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I carabinieri di Foligno hanno arrestato F.R., un 49enne muratore, originario della provincia di Caserta ma da tempo trasferito a Foligno, per aver violentemente picchiato la propria convivente riducendola in gravi condizioni. Tutto inizia ieri sera intorno alle ore 23, quando giungono diverse chiamate al "112" per delle grida di aiuto e delle minacce gravi provenienti da un'abitazione al piano terra, in una zona centrale di Foligno, appena fuori le mura. Il personale del Nucleo Radiomobile, che interviene presso l'abitazione, trova una 35enne di nazionalità Ucraina con il volto tumefatto e con le gambe insanguinate riferendo di essere stata colpita con calci e pugni dal proprio compagno. La donna viene trasportata al pronto soccorso dell'Ospedale di Foligno, mentre l'uomo viene accompagnato in caserma per gli accertamenti. La vittima riesce a trovare la forza di parlare con i militari del Nucleo Radiomobile e denuncia il proprio aggressore riferendo che non è la prima volta che viene violentemente picchiata dal compagno. I medici del pronto soccorso, dopo averle applicato alcuni punti di sutura decidono di ricoverarla in osservazione sia perché ha avuto una considerevole perdita di sangue e sia perché la prognosi iniziale è di 25 giorni. Il muratore viene arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personale aggravate e minaccia, e rinchiuso nel carcere di Spoleto.

caserta violenza donne moglie arrestato muratore
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.