Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Al Giudice di Pace Alfredo Mancini l’encomio della città di Piedimonte Matese

28 / 03 / 2015

|

Silvia Tagliafierro

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Giunta Comunale di Piedimonte Matese ha deciso di conferire un encomio solenne all’avvocato Alfredo Mancini, Giudice di Pace che per quindici anni ha amministrato la giustizia nel capoluogo matesino presso l’Ufficio di via Don Bosco. Un riconoscimento all’impegno e alla professionalità dimostrate del Magistratoonorario – da poco trasferito a Guardia Sanframondi –che dal settembre del 2000 al marzo 2015 ha offerto le sue competenze e attività professionale alla collettività di tutti i Comuni facenti parte del Circondario, con coraggio, competenza, capacità organizzativa, rendendo al cittadino un servizio in piena libertà e autonomia. “Ho avuto il piacere di conoscere il giudice Mancini prima come avvocato, poi in qualità di primo cittadino di Piedimonte Matese”, dice il sindaco Vincenzo Cappello, apprezzando le sue doti di uomo e di giurista.“Assieme a lui, altri colleghi avvocati e i sindaci del comprensorio, siamo riusciti ad evitare la chiusura dell’Ufficio del Giudice di Pace, e in un secondo momento, con lo stesso impegno, l’annessione del Circondario di Capriati al Volturno a quello di Piedimonte. All’avv. Mancini vanno i complimenti miei e di tutta la collettività che rappresento”. Nei prossimi giorni, nei locali dell’Ufficio di via Don Bosco, avrà luogo una piccola cerimonia assieme al personale, durante la quale Vincenzo Cappello consegnerà al Magistrato una targa di encomio.

piedimonte matese encomio giudice di pace mancini cerimonia cappello
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.