Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Pneumatici invernali, attenzione alta anche in Terra di Lavoro

16 / 10 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Negli ultimi anni il meteo invernale ha creato allarmi anche in zone che si pensava fossero sicure e tranquille: solo a gennaio del 2019, per fare un esempio vicino, le foto della Reggia di Caserta completamente imbiancata dopo una nevicata hanno fatto il giro dei social, tra stupore e suggestioni per l'inconsueto panorama. Al di là del web, però, questi fenomeni creano problemi nella vita vera, e soprattutto lungo le strade.

Anche a Caserta arriva la neve. In province come la nostra, dove fenomeni atmosferici come la neve o le gelate non sono frequenti e capitano spesso d'improvviso, il primo effetto dopo la sorpresa sono i disagi alla circolazione: rispetto ad altre zone d'Italia, infatti, manca (e in generale manca un po' a tutto il Sud) la cultura del cambio gomme invernale, che invece potrebbero aiutare a fronteggiare gli imprevisti in strada in modo più agevole e sicuro.

Le norme sulla circolazione invernale. Eppure, anche in Campania sono attive ormai da anni le specifiche ordinanze alla circolazione nei mesi freddi: da un lato, l'Anas rinnova di anno in anno l'elenco delle strade su cui si può circolare solo con gomme termiche nel periodo dal 14 novembre al 14 aprile successivo, e anche l'ente provinciale di Caserta si è espresso in tal senso, almeno fino al 2016, segnalando i tratti su cui vige l'obbligo.

Automobilisti distratti. Un messaggio che non sempre viene recepito dagli automobilisti, che spesso però neppure conoscono le caratteristiche e i pregi dei modelli invernali. A farsi portavoce di un'operazione di sensibilizzazione è stata di recente la Nokian, marca finlandese produttrice di pneumatici e ritenuta unanimemente la creatrice delle gomme invernali: era infatti il 134 quando furono lanciati sul mercato i Nokian Kelirengas, primo modello pensato per offrire un migliore grip su neve.

La storia della Nokian. A distanza di 85 anni, oggi la gamma della Casa finlandese si è ovviamente ampliata e aggiornata, e come si può vedere sulla pagina di https://www.euroimportpneumatici.com/ dedicata agli pneumatici Nokian, le soluzioni a disposizione degli automobilisti sfruttano tutta la tecnologia e l'innovazione più moderna per offrire agli automobilisti gomme in grado di rispondere alle esigenze dei climi più rigidi e di guidare in sicurezza anche con neve, piogge, manti gelati e così via.

Modelli sempre più performanti. Le caratteristiche positive dei modelli finlandesi sono state confermate negli anni anche dai test indipendenti effettuati dalle riviste automobilistiche di tutto il mondo: il caso più recente arriva dalla Svizzera, dove il TCS (touring club locale) ha messo a confronto e provato 16 differenti pneumatici di varie marche, scoprendone pregi e difetti in condizioni estive o invernali.

Il test TCS consiglia la Nokian WR D4. La gomma Nokian finita sotto osservazione è l'invernale WR D4, che si è guadagnato il voto di "consigliato": in particolare, il test ha fatto emergere delle buoni prestazioni in guida su neve, handling su ghiaccio e consumo di carburante, mentre lievi carenze sono state riscontrate sulla strada bagnata e sull'asciutto, senza che però queste compromettessero la sicurezza complessiva.

pneumatici invernali caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.