Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Polemica a Santa Maria CV sulle scuole, il segretario Pd Capitelli: ‘Il centrodestra si sveglia solo adesso’

27 / 08 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Nonostante quello che prova a sostenere il circolo locale di Forza Italia, anche la scuola tornerà ad essere motore di sviluppo e crescita del Paese, e ritroverà la necessaria centralità che, il governo Renzi, con il forte sostegno all’edilizia scolastica, e la riforma del settore, che uscirà a giorni, ha già dimostrato, con il suo impegno, di riconoscere”. È quanto afferma in una nota Maurizio Capitelli, segretario di circolo del Partito Democratico di Santa Maria Capua Vetere, rispedendo al mittente le critiche piovute da Forza Italia in questi giorni. “D’altro canto – prosegue Capitelli - l’intero Partito Democratico sammaritano è impegnato in questo campo, lo dimostra in primis con l’articolato pacchetto di proposte presenti nel documento dei parlamentari Pd della Commissione Cultura, che vede tra i promotori e firmatari la deputata Camilla Sgambato, e con l’impegno costante dei nostri amministratori locali, presenti nella filiera istituzionale. Il centrodestra, al governo della Regione, si sveglia improvvisamente solo adesso, sollecitato dalla imminente scadenza elettorale dopo quattro anni di totale immobilismo ed inettitudine gestionale, a differenza del Partito Democratico, che lavorando tutti i giorni ha il coraggio di una programmazione seria e difficile, alla luce delle poche risorse disponibili, ma dai risultati solidi, reali ed efficaci. La politica urlata, dei facili sensazionalismi e derive demagogiche, non appartiene alla nostra storia ed al nostro presente, ci auguriamo che i protagonisti della politica locale non cadano preda, e vittime, di semplicistiche, inutili e sterili contrapposizioni personali, ma che il confronto sia sempre sulle idee e sulle proposte”.

santa maria capua vetere pd scuola maurizio capitelli centodestra forza italia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.