Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Poliziotti indagati: liberi anche Bucciero, la moglie e la nipote

26 / 10 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una sequela di scarcerazioni nell'ambito dell'inchiesta sulle piazza di spaccio della droga a Marcianise che ha coinvolto anche tre poliziotti del commissariato di Marcianise (che oggi sono stati scarcerati). Il Riesame ha infatti annullato l'ordinanza anche per Donato Bucciero, 46 anni di Marcianise, la moglie Immacolata Bencivenga, 43 anni di Marcianise, e la nipote Rosa Bencivenga, 25 anni di Marcianise. Per i tre indagati, rappresentati dall'avvocato Franco Liguori, il Riesame ha annullato le ordinanze di custodia cautelare. Il Riesame sostiene che manca la valutazione autonoma del giudice che avrebbe "ricopiato" la richiesta del pubblico ministero. "L'ordinanza - si legge nelle motivazioni - riporta pedissequamente il contenuto della richiesta del pm, addirittura riproducendo la medesima suddivisione in paragrafi e utilizzando le stesse parole, senza alcuna ulteriore aggiunta, commento o osservazione da parte del gip e quindi senza alcuna autonoma valutazione da parte di quest'ultimo". Per i giudici napoletani "manca del tutto la valutazione autonoma del compendio cautelare, dal momento che la valutazione riportata è quella del pm, che il giudice ricopia in toto". Delle persone coinvolte nell'inchiesta, oltre ai poliziotti, erano stati scarcerati anche Giuseppe Liberato, Pasquiale Piccirillo, Francesco Trillicoso, Francesco Di Saverio, Antonio Cirillo, Roberto Delle Curti, Lujeta Hoxa.

marcianise poliziotti arrestati donato bucciero scarcerato moglie
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.