Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Poliziotti arrestati, presentato il ricorso al Riesame per la scarcerazione

03 / 02 / 2016

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Gli avvocati dei tre poliziotti del commissariato di Marcianise finiti nuovamente in carcere martedì mattina nell'ambito dell'inchiesta sulla 'copertura' delle piazze di spaccio in cambio di regali e soldi hanno già proposto un nuovo ricorso al tribunale del Riesame per ottenere la scarcerazione dei propri assistiti. Secondo la tesi difensiva è alquanto fuori luogo un nuovo provvedimento cautelare per il sovrintendente Alessandro Albano ed i colleghi Nunzio Camarca e Domenico Petrillo dopo oltre 100 giorni di libertà dall'ultima scarcerazione, datata 26 ottobre 2015. Secondo la tesi dell'avvocato Mariano Omarto (che rappresenta i tre poliziotti) e di Italo Madonna (che è nel collegio difensivo per Petrillo) non ci sarebbe pericolo di fuga (visti i 100 giorni già trascorsi a piede libero) né di inquinamento delle prove (sono sospesi dal servizio) tali da giustificare un nuovo provvedimento cautelare in carcere per i tre poliziotti.

marcianise poliziotti arrestati ricorso riesame scarcerazione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.