Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Primarie Pd, Renzi fa proseliti nell`agro aversano: nasce il comitato Casal di Principe-San Cipriano

18 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Aversa per Renzi” e "Succivo per Renzi" non saranno gli uniti comitati, a supporto della candidatura del Sindaco di Firenze alle primarie del centro-sinistra, presente nell’agro aversano. Su iniziativa di Carlo Corvino e Paolo Di Lauro è, infatti, nato il coordinamento “Casal di Principe – San Cipriano d’Aversa per Matteo Renzi” che, già a partire dai prossimi giorni, si strutturerà in Comitato Adesso! Tanti i professionisti intervenuti all’incontro, vi erano, tra gli altri, gli avvocati Giuseppe Piccolo, Paolo Pellegrino, Francesco Caterino e Bernardo Cantiello; l’architetto Domenico Tornincasa; ma anche Giuseppe Schiavone, Antonio Martino, Giovanni Diana e Pino Di Tella. Diverse anche le donne e i giovani di quell’area territoriale che, nel lontano 1928, si diede il nome di Comune di Albanova, che hanno scelto di sostenere le ragioni di Matteo Renzi; c’è Anna Rita Corvino,  Ramona Passarelli, Amedeo De Angelis e Sara Di Tella.   "Indipendentemente da quello che sarà il risultato del voto – sostengono i promotori del coordinamento – Matteo Renzi ha già vinto la sua “battaglia”. E non solo perché Bersani ha scelto tre giovani per la sua squadra piuttosto che per il passo indietro di Veltroni, ma per essere riuscito a riavvicinare i cittadini alla Politica". Per martedì 24 ottobre è fissata una nuova riunione del coordinamento, che sancirà formalmente la nascita del comitato, ma sarà anche l’occasione per calendarizzare una serie di incontri tematici da organizzare su tutto il territorio.
Caserta Politica Caserta casal di principe casal di principe Casal di Principe
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.