Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ncd-Pd, intesa Riello-Marino e Tresca s'infuria: "Gli accordi li fa il partito"

24 / 02 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si accende nuovamente la tensione nel centrosinistra in vista delle elezioni comunali a Caserta. A gettare nuova benzina sul fuoco è stato Pietro Riello, coordinatore del Nuovo Centro Destra che ha annunciato l'appoggio al Partito democratico in caso di vittoria di Carlo Marino alle Primarie. Parole che non sono piaciute all'altro candidato alle Primarie Enrico Tresca che ha attaccato: "Un eventuale accordo elettorale con il Ncd va discusso all'interno del partito. Sarà il Partito democratico a decidere se accettare alleanze solo sulla base di motivazioni politiche e dopo aver vagliato le proposte programmatiche. In quest'ottica il metodo di Riello è inaccettabile e se crede di poter scavalcare il partito, vuol dire che non c'è più spazio per un accordo con il Pd", sottolinea il candidato alle primarie. "Le nostre primarie non devono rappresentare, per chi è stato parte vitale della vecchia amministrazione, l'occasione di salire sul carro dei vincitori. È il Pd che deve decidere chi può stare al suo fianco e non lasceremo che siano altri a sceglierci». «Il Partito Democratico continuerà a lavorare affinché la proposta politica che verrà fuori da queste primarie dia un segno di discontinuità  rispetto al passato che, come dimostrano i risultati delle ultime amministrazioni, è un presupposto fondamentale del rilancio della nostra città", conclude Enrico Tresca. 

caserta primarie tresca marino riello partito democratico
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.