Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Primo Maggio: Renato Natale in piazza a Casale: ‘Per non dimenticare chi è senza lavoro’

30 / 04 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sarà un Primo Maggio di dialogo e ascolto per il candidato sindaco di Casal di Principe Renato Natale. A partire dalle 10, insieme ai candidati che lo sosterranno alle prossime elezioni comunali, Natale scenderà in piazza “Per non dimenticare chi è senza lavoro”. Verrà allestito un gazebo a piazza Mercato, nei pressi del Club Napoli, dove si provvederà alla distribuzione di volantini e alla presentazione delle proposte per il lavoro preparate dalle liste “Ricostruiamo” e “Casale Rinasce”. “La nostra comunità – dichiara Renato Natale – da troppo tempo soffre per la crisi di settori importanti dell'economia locale quali l'edilizia e l'agricoltura. La criminalità organizzata ha inquinato e umiliato la nostra terra, fino a produrre un'immagine negativa del nostro territorio. A ciò si aggiunge il fallimento di una classe politica locale che ha sperperato enormi risorse pubbliche”. “Noi – prosegue il candidato Sindaco – vogliamo farci carico delle sofferenze e dei desideri della nostra gente. Le competenze, l'esperienza, la storia e soprattutto l'amore per la nostra terra, ci aiuteranno a ricostruirla e a farla rinascere”. Nel frattempo il gruppo lavora anche alla presentazione ufficiale dei candidati, prevista per domenica 4 maggio. In quella occasione, le liste capeggiate da Renato Natale, restituiranno alla cittadinanza il programma redatto in queste settimane con l'aiuto di centinaia di persone, ascoltate individualmente o incontrate in circoli ed associazioni. Un programma partecipato quindi, non espressione di parte ma di più pezzi di un territorio che hanno già messo in moto la loro intelligenza collettività e auspicano, come lo stesso Renato Natale, che la casa comunale dopo queste elezioni possa diventare finalmente “Casa Comune”.


casal di principe renato casale primo maggio elezioni elezioni candidato sindaco
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.