Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Pro loco, ecco tutti gli eletti

13 / 04 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nella giornata di ieri presso il Belvedere di San Leucio si sono svolte le elezioni per l'Assemblea provinciale 'Unpli Caserta'. Un gruppo, composto da esponenti delle Pro loco di Terra di Lavoro, ha deciso di scendere in campo, con l'obiettivo di dare una sterzata al mondo delle Pro loco casertano. «La cultura deve ritornare al centro della nostra storia, per intraprendere nuovi percorsi di partecipazione e di condivisione che generino conoscenza, identità e appartenenza». Queste le parole usate per promuovere il progetto del Consorzio Distretto Turistico Caserta, che ora ancor di più lavorerà per questi principi. L'assemblea ha visto eletti Maria Grazia Di Lillo e Massimo Dello Stritto, consiglieri provinciali, Domenico Natale consigliere regionale, Giuseppe Ianniello revisore dei conti provinciale e Francesco Trepiccione proboviro, tutti membri attivi, che vogliono portare avanti un'idea su Caserta. In poco tempo, il gruppo si è unificato con un obiettivo comune e un ideale importante condiviso da tutti. «Non ci stancheremo mai – fanno sapere - di ripetere che Caserta ha bisogno di punti di riferimento unificati. Solo con l'impegno si riuscirà a portare il nostro territorio e tutti i suoi beni artistici e culturali al livello che meritano. I fronti su cui lavorare sono molti. Il Consorzio Distretto Turistico Caserta opererà direttamente sul territorio senza perdere di vista la centralità e il vero fulcro della cultura, la conoscenza delle nuove tecnologie di comunicazione e marketing, l'identità di cittadini casertani e l'appartenenza ad un territorio saturo di cultura».

I voti. Le 78 Pro Loco presenti hanno eletto alla Presidenza del Comitato provinciale Maria Fiore, sub-commissario uscente e presidente della Pro Loco Caiazzo, che ha ottenuto 54 voti, pari al 70%, contro i 24 voti, pari al 30%, dello sfidante Umberto Riccio, presidente della Pro Loco Marcianisana. Entrano a far parte del Consiglio provinciale, eletti per acclamazione, Franco Freda (Pro Loco Cellole), Massimo Dello Stritto (Pro Loco Borgo Vaccheria), Maria Grazia Di Lillo (Pro Loco Casagiove), Rocco Sciarra (Pro Loco S. Marcellino), Letizia De Crosta (Pro Loco Castel Campagnano) e Luigi Paolella (Pro Loco Letizia Letino). A rappresentare la Provincia di Caserta in seno al Comitato Regionale dell’Unpli Campania, oltre ad Antimo Rivetti presente in assemblea, saranno Arturo Marseglia (Pro Loco Vairano Patenora) che ha ottenuto 32 voti (41%) e Domenico Natale (Pro Loco Casapesenna) che ha riportato25 preferenze (32%), ai quali ben presto si aggiungerà anche il terzo candidato Bernardo Mazzeo (Pro Loco Sessa Aurunca), con 21 suffragi (27%), a seguito della ratifica della decadenza della consigliera Ruana Liana della Pro Loco Riardo che avverrà nel prossimo Consiglio Regionale. Per acclamazione, sono stati designati anche i Probiviri Vincenzo De Lucia (Messercola Forchia), Antonio Torrico (Pro Loco Carinola) e Francesco Trepiccione (Pro Loco Casapulla). Revisore dei Conti sono stati eletti Giuseppe Caprio (Pro Loco S. Maria a Vico) con 30 voti, Fernando Occhibove (Pro Loco Piedimonte Matese) con 17 preferenze, Giuseppe Ianniello (Pro Loco Trivice) con 16 suffragi, mentre supplente sarà Gianluca Angelino (Pro Loco Cesa) con 13 voti. 

caserta unpli elezioni pro loco eletti consorzio distretto turistico
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.