Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Processo Cosentino, Bassolino risponde alle accuse dei pentiti: `Io ho fatto campagna elettorale contro la camorra`

18 / 03 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


''La campagna elettorale del 1993 per l'elezione del sindaco di Napoli fu molto bella e fu molto combattuta contro la camorra. Camorra che era il mio nemico e, credo di poter dire, anche della Mussolini''. Antonio Bassolino, gia' sindaco del capoluogo e governatore della Campania, commenta cosi' le dichiarazioni oggi in aula a S. Maria Capua Vetere del pentito Bidognetti secondo il quale ''i Casalesi si rivolsero al clan Lago di Pianura per appoggiare alle elezioni la Mussolini e cio' per fare un dispetto al clan Moccia di Afragola che sosteneva Bassolino".
nicola cosentino processo pentito antonio bassolino antonio bassolino camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.