Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Processo Ce4, Valente inguaia anche il centrosinistra

27 / 02 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Anche il centrosinistra aveva interessi nel Consorzio Caserta4 (Ce4). Lo ha dichiarato l'ex presidente del Ce4 Giuseppe Valente, da meno di un anno collaboratore di giustizia, collegato in video-conferenza al processo in corso al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere che vede imputato l'ex sottosegretario del Pdl Nicola Cosentino per concorso esterno in associazione camorristica in relazione alla gestione del consorzio dei rifiuti Caserta4, risultato infiltrato dal clan dei Casalesi. “Nel 1999 Mario Landolfi mi disse che due esponenti del centro-sinistra l'avevano contattato per chiedergli che la maggioranza nel Consorzio Caserta4 (Ce4) restasse in capo a loro, promettendogli in cambio di presentare un candidato debole nel suo collegio elettorale di Mondragone”. Sottoposto al controesame dagli avvocati di Cosentino, Valente si è soffermato sulle manovre politiche che precedettero a fine 1999 l'elezione di Valente a presidente del Ce4: l'ente era appetito da entrambi gli schieramenti politici «per motivi politici ed economici» ma alla fine la maggioranza passò da sinistra a destra grazie al sindaco di Mondragone Ugo Conte che aderì a Forza Italia. “È vero che il centro-sinistra in quel periodo, cioè nel 1999, fece parecchie promesse per tenersi il Ce4?”, chiede Montone. “Si - conferma Valente - tanto che Sergio Orsi (amministratore con il fratello Michele, ucciso dal gruppo Setola, della Eco4, società mista creata con il Ce4 che raccoglieva rifiuti in numerosi comuni del Casertano, ndr) venne da me prima che divenissi presidente del Consorzio (dicembre 1999, ndr) dicendomi che aveva chiuso un accordo con il centro-sinistra tramite Giuseppe Sagliocco (attuale sindaco di Aversa, ndr) per creare una società mista nel caso in cui la sinistra avesse mantenuto la maggioranza nel Ce4”. Valente ha poi spiegato che il suo «nome come presidente Ce4 fu fatto da Mario Landolfi mentre quello di Michele Orsi alla guida di Eco4 fu fatto da Nicola Cosentino». Il controesame è stato sospeso e riprenderà il prossimo 12 marzo.

caserta eco4 giuseppe valente nicola cosentino centrosinistra sergio orsi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.