Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

"Ecco tutti le assunzioni dei politici". Orsi fa i nomi e litiga coi pm della Dda

10 / 09 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Tutti i sindaci e i politici di ogni colore e livello venivano a chiederci assunzioni in Eco4. Assumemmo persone su segnalazione dei parlamentari Nicola Cosentino, Mario Landolfi, Lorenzo Montecuollo (ex deputato Udc deceduto nel 2011, ndr), Lorenzo Diana, di tutti i sindaci del Casertano, compreso l'ex primo cittadino di Caserta Luigi Falco (deceduto) - ha detto - L'ex senatore di An Gennaro Coronella credo che parlo' con mio fratello Michele per le assunzioni". Sono le dichiarazioni rilasciate in aula da Sergio Orsi, l'imprenditore dell'Eco4 ascoltato durante il processo a carico di Nicola Cosentino. Nel corso della deposizione c'e' stato un duro scontro in aula tra il teste ed il pm della Dda Milita quando Orsi ha affermato di aver nascosto per anni a forze dell'ordine e magistrati un memoriale scritto dal fratello Michele prima di essere ucciso il 1 giugno 2008 da Giuseppe Setola fino a che nel novembre del 2014 lo consegno' al pm della Dda di Napoli Cesare Sirignano. "Lei si rende conto di quello che sta dicendo?" ha replicato il pm della Dda di Napoli Alessandro Milita. "Il memoriale scritto a mano da mio fratello prima di morire l'ho consegnato nel novembre dello scorso anno a Sirignano; gli diedi l'originale ma non ne fatto alcuna copia. Devo pero' verificare se una copia l'ho fatta nel 2008, dopo la morte di Michele. Non l'ho consegnato nel 2008 perche' era incompleto, io e mio fratello avremmo dovuto ampliarlo e terminarlo anche con una registrazione audio ma non lo facemmo perche' poi Michele mori'". Ribatte l'altro pm della Dda Sergio D'Alessio: "Lei non parlo' di nulla, ma si preoccupo' solo di smentire le accuse fatte da Vassallo a Cosentino attraverso un comunicato scritto dall'avvocato Carlo Sarro. Lo fece perche' eravate soci con Cosentino". "Eravamo soci - conferma Orsi - ma non feci scrivere la smentita per questo, piuttosto perche' Vassallo aveva detto una cosa falsa sulla famosa busta con i soldi consegnata a Cosentino".

nicola cosentino processo sergio orsi sindaci assunzioni memoriale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.