Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Processo Polverino. Cassandra difende l'ex consigliere regionale. Ora è il turno del capoclan pentito

17 / 04 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nuova udienza del processo a carico dell'ex consigliere regionale di Caserta Angelo Polverino al tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Questa mattina è stato ascoltato l'ex vice sindaco del Comune di Trentola Ducenta Cassandra il quale ha parlato relativamente ai rapporti tra Polverino ed il pentito Pirozzi che ha lanciato accuse durissime nei confronti dell'ex leader di An, prima, e Pdl poi. Cassandra ha affermato di aver conosciuto Pirozzi al Comune di Trentola Ducenta in quanto quest'ultimo si era presentato quale persona vicina a Stefano Caldoro. Cassandra ha escluso di aver mai parlato con Pirozzi di Polverino e del sostegno che avrebbe avuto dalla camorra alle elezioni regionali. Anzi, ha sottolineato Cassandra, nel comitato elettorale di Polverino a Trentola vi erano avvocati e professionisti rispettabilissimi.  Nel corso del processo è stato ascoltato anche De Flavis relativamente alla posizione dell'imprenditore di Santa Maria a Vico Lazzaro Luce, prima del rinvio al prossimo 8 maggio quando sarà ascoltato Salvatore Belforte, il capoclan di Marcianise che ha deciso di collaborare con la giustizia.

caserta processo angelo polverino cassandra salvatore belforte marcianise
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.