Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Protesta dei lavoratori dell’Interporto, De Angeli li riceve in Comune e promette massimo impegno

19 / 11 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nella giornata odierna il sindaco di Marcianise Antonio De Angelis ha incontrato una delegazione delle maestranze edili, ricorse agli ammortizzatori sociali perché le loro ditte, operanti presso l’Interporto, sono rimaste senza commesse. Gli operai avevano in mattina inscenato una protesta in via Roma, bloccando per oltre un’ora il traffico (Leggi qui). Al tavolo, a cui ha partecipato anche l’assessore all’Urbanistica, Giovanni Santoro, i lavoratori, verificata la disponibilità al dialogo della locale fascia tricolore, hanno dapprima espresso le preoccupazioni per un futuro che appare incerto e poi chiesto notizie sugli ultimi sviluppi della vicenda Interporto. Il primo cittadino ha chiarito che l’amministrazione sta profondendo impegno per la sua realizzazione, perché lo ritiene un’opportunità di rilancio dell’economia del territorio. Ha poi reso noto che l’esecutivo intende dare nuovo impulso all’opera e che a tal fine, nei giorni scorsi si sono susseguiti due incontri tra i tecnici comunali e quelli della società Ise, entrambi coordinati dall’assessore Santoro. Quest’ultimo, sulla stessa lunghezza d’onda del sindaco, ha spiegato che i tecnici coinvolti nelle predette riunioni, a cui ne seguiranno altre, stanno definendo nel dettaglio le linee strategiche ed operative da seguire. Al termine gli amministratori, hanno confermato la volontà di realizzare l’interporto, nel rispetto di quanto stabilito nel vecchio Accordo di Programma e, ben consci del dramma vissuto dai lavoratori, di aggiornarli su tutti i futuri sviluppi della questione.

marcianise interporto lavoratori incontro antonio de angelis crisi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.