Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Provincia e Sun firmano l’intesa per il finanziamento di una borsa di studio

20 / 11 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Valorizzare il patrimonio artistico e culturale del territorio casertano: questo l’obiettivo del protocollo di intesa siglato stamani, presso la sede della Provincia di Caserta in corso Trieste, tra la Provincia e il Dipartimento di Lettere e Beni Culturali della Seconda Università degli Studi di Napoli. A sottoscrivere la convenzione il presidente dell’Ente, Domenico Zinzi, e il vice direttore incaricato del Dipartimento, Maria Luisa Chirico. Presente anche il responsabile scientifico del progetto, la professoressa Rosanna Cioffi.  L’accordo prevede il finanziamento, da parte della Provincia di Caserta, di una borsa di studio dell’importo di 10mila euro e della durata di un anno dal titolo: “Percorsi artistici e devozionali attraverso la scultura lignea in Terra di Lavoro”. Fondamento dell’attività di studio sarà la conoscenza e la valorizzazione dei manufatti lignei in epoca barocca in Terra di Lavoro, nella prospettiva della creazione di un itinerario turistico a carattere artistico-religioso. Al termine sarà realizzato un catalogo informatizzato con immagini di manufatti lignei di particolare qualità devozionale, mirante alla valorizzazione ed alla fruizione di queste opere da parte delle comunità locali. Il destinatario della borsa di studio sarà individuato attraverso una procedura di valutazione per titoli e colloquio. “Con questa iniziativa - ha dichiarato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – rafforziamo il già solido legame tra la Provincia e la Sun e investiamo nello studio e nella cultura per gettare basi utili alla creazione di nuove forme di turismo. Il nostro patrimonio storico ed archeologico merita attenzioni particolari e un’analisi accurata che possa spingere anche a progettare itinerari diversi per lo sviluppo del territorio”.

caserta provincia sun borsa di studio studenti finanziamento
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.