Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

E' finita l' era Publiparking. Nuova gara parcheggi affidata ad azienda napoletana

03 / 01 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' finita l' era Publiparking. La SUA ha affidato l'appalto all'unica ditta che ha partecipato alla gara a procedura aperta: la T.M.P di Portici che ha offerto un aggio complessivo al Comune del 31% degli importi che saranno incassati.

L'appalto, del valore stimato di circa 4,5 milioni provenienti dagli incassi per la sosta a pagamento, avrà una durata di 36 mesi a partire dalla sottoscrizione del contratto con il Comune di Caserta che adesso dovrà procedere con l'affidamento del servizio. Secondo il nuovo piano ci saranno 2385 posti a pagamento e 2679 gratuiti. Le strisce blu saranno così ripartite nelle due zone: nella zona A 592, in quella di tipo B 1.793 mentre è stato scorporato dal bando il parcheggio di Piazza IV Novembre, al di sotto del Monumento ai Caduti.

Tra le novità ci sarà l'eliminazione della pausa pomeridiana e il prolungamento dell'orario della sosta fino alle 24 dal lunedì al sabato, una misura con cui si prova a rendere dura la vita ai parcheggiatori abusivi.
Per quanto riguarda le tariffe, invece, in zona A, infatti, si pagherà € 1,20 per la prima ora di sosta e successive, fino alle 21, mentre si pagherà € 0,60 per ogni ora dalle 21 alle 24; in zona B sia la prima ora di sosta che le successive costeranno 50 centesimi. La domenica e i festivi si pagherà solo la prima ora di sosta. Reintrodotta dal bando, inoltre, la penale per chi sfora il periodo pagato con una mini sanzione pari alla quota calcolata fino alla fine della giornata.

 

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.