Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Raccolta rifiuti flop a Cesa, il Pd attacca Liguori: ‘Scarica le colpe sui cittadini’

04 / 01 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il circolo Pd di Cesa interviene duramente contro il sindaco Liguori e la maggioranza per quanto riguarda la gestione della raccolta della spazzatura. “Molti cittadini – affermano i democrat - in particolare quelli che abitano nelle zone di via Campostrino, si sono ritrovati al loro risveglio le buste della spazzature non raccolte ed all’esterno delle abitazioni. Poco dopo addetti del comune sono passati all’esterno delle case lasciando sui sacchetti un biglietto con una insolita dicitura : “Rifiuto non ritirato per Errato conferimento”. Come se non bastasse si legge ancora “vi diffidiamo al rispetto del calendario di raccolta pena l’applicazione della sanzione”. I residenti, giustamente, hanno chiesto spiegazioni, dal momento che il venerdì mattina viene raccolto l’indifferenziato. Qualcuno ha anche insistito per chiedere che vi fosse una verifica e fosse aperta la busta. Non c’è stato niente da fare. La risposta che si ricava dal bigliettino è che per un giorno, intere zone del paese, hanno letto male il calendario della raccolta. La verità è un’altra: poiché nei giorni delle festività natalizie, il calendario della raccolta differenziata non ha funzionato regolarmente, subendo delle sospensioni, questa mattina tutti i cittadini sono stati costretti a depositare la spazzatura che si era accumulata. La raccolta in paese è saltata, poiché i mezzi a disposizione si sono riempiti ed in alcune strade non è stato possibile rimuovere i rifiuti. Ed allora si è pensato di “colpevolizzare” i cittadini, minacciando anche le sanzioni.  Quegli stessi cittadini che hanno fatto i salti mortali per pagare la Tares arrivata a casa dei contribuiti a ridosso delle festività natalizie. Non c’è che dire, ha ragione il sindaco, in questo paese, da quando amministra la sua maggioranza vanno in onda certe sceneggiate. Non era più semplice chiedere scusa ai cittadini e spiegare loro la situazione? O forse non era più semplice programmare per tempo un turno diverso di raccolta dei rifiuti durante le festività natalizie per scongiurare il flop di oggi? Cari cittadini, per fare questo c’è bisogno di amministratori comunali ed a quanto pare in Municipio a Cesa scarseggiano.
partito democratico cesa raccolta rifiuti cittadini cittadini cesario liguori
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it