Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rapina e sequestro di persona, arrestato 40enne a Santa Maria Capua Vetere

14 / 01 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Gli agenti della Squadra di polizia giudiziaria del Commissariato di Polizia di Santa Maria Capua Vetere nella giornata di ieri ha tratto in arresto Massimo Borrelli, 40enne di Casoria (Na), pluripregiudicato per rapina, sequestro di persona, armi e reati contro il patrimonio. Borrelli è stato colpito da provvedimento restrittivo della Procura della Repubblica del Tribunale di Bologna. Dovrà scontare un anno di reclusione ed è stato ristretto alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Borelli venne arrestato nel 2008 quando, con la complicità di una seconda persona, mise a segno una rapina alla filiale Unicredit di Padenghe sul Garda, in provincia di Brescia, che fruttò 150mila euro. In quell’occasione Borrelli fu identificato anche dalle immagini delle telecamere a circuito chiuso della banca.

santa maria capua vetere rapina sequestro di persona arresto condanna massimo borrelli
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it