Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rapina in una gioielleria di San Prisco, De Chiara torna in carcere

01 / 05 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


A Portico di Caserta i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno arrestato, in esecuzione del provvedimento di aggravamento della misura cautelare emesso dalla Corte di Appello del Tribunale di Napoli, il pregiudicato Nicola De Chiara 48enne residente in quel centro. Il provvedimento restrittivo è stato emesso in seguito alla segnalazione, da parte dei militari dell'Arma, circa le gravi e reiterate violazioni poste in essere dal De Chiara, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per il reato di rapina ai danni di una gioielleria commesso in San Prisco nell'anno 2013. L'arrestato, pertanto, è stato ristretto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

portico rapina gioielleria san prisco nicola de chiara carcere
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.