Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

RAPINA SHOCK | Pistola in faccia mentre va in chiesa

22 / 02 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Rapina shock in pieno giorno a Macerata Campania. Una donna è stata affrontata e minacciata da due banditi mentre si stava recando in chiesa. Alla poveretta è stata puntata anche la pistola al volto. I fatti sono avvenuti poco prima delle 10 quando la donna stava percorrendo piazza San Martino, per raggiungere dall'area retrostante l'ingresso della chiesa. Ad un certo punto ha avvertito la presenza di uno scooter: in sella c'era due giovani. Il motorino ha affiancato la fedele, fino a sbarrarle la strada: è stato a quel punto che la coppia ha messo in chiaro le proprie intenzioni.

Uno dei due ha estratto una pistola dal giubbotto e l'ha mostrata alla poveretta, intimandole di consegnare ciò che aveva di valore. In particolare uno dei due rapinatori le ha sfilato la fede nuziale e la catenina: pochi istanti e i delinquenti sono ripartiti in direzione di corso Umberto, fuggendo a tutta velocità prima che la donna, ancora sotto choc, potesse dare l'allarme.

Non si esclude che i due stessero pedinando da tempo la poveretta, entrando in azione al riparo da occhi indiscreti ma a pochi metri dalla chiesa. I due, secondo la prima ricostruzione, avrebbero agito a volto scoperto. 

rapina chiesa pistola
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.