Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rapinano e feriscono anziana all`uscita della messa di Puccianiello, in cella coppia di finanziati

25 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Erano considerati il terrore delle donne, meglio se anziano e sole. Le puntavano e le rapinavano, a bordo di una automobile rossa, usando anche la forza se necessario. I carabinieri avevano avuto decine di segnalazioni negli ultimi giorni e ieri, finalmente, la coppia di rapinatori è stata ammanettata. Si tratta di due fidanzati: Valerio De Felice, 26 anni di Caserta, ed Ilaria Arciuolo, 24 anni di Caiazzo. Una pattuglia in via Amendola a Puccianiello, notava una Peugeot 107 di colore rosso, mentre viaggiava a forte velocita’, e pertanto si poneva all’inseguimento bloccandola poco dopo.  Dalla perquisizione veicolare emergeva che all’interno dell’abitacolo vi era una borsa con all’interno i documenti di un’anziana donna. Pertanto, contattata quest’ultima, si constatava che era  appena stata vittima di un’aggressione, da parte di un giovane il quale, nel tentativo di strapparle la borsa l’aveva scaraventata in terra, trascinandola per alcuni metri dopo che l’anziana era rimasta agganciata alla carrozzeria del veicolo utilizzato dai malfattori.  La donna, all’atto dell’aggressione era appena uscita dalla chiesa di Puccianiello ove aveva assistito alla messa e di trovava in compagnia di altre due anziane che hanno subito un forte trauma nell’avere assistito all’aggressione cui era stata coinvolta la loro amica.  La vittima, visibilmente sotto choc, veniva accompagnata in ospedale per essere sottoposta alle cure dei sanitari, ove veniva riscontrata affetta da traumi multipli ed escoriazioni e giudicata guaribile in 10 giorni.
Caserta Cronaca Caiazzo Salute Salute camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.