Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rapine a raffica tra Caserta e Marcianise, condannato ed arrestato 32enne di Capodrise

12 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Furti e rapine erano il suo 'pezzo forte'. Fin quando le forze dell'ordine non riuscirono a fermare la sua azione. Ed ora Antonio Buanne, 32enne di Capodrise, è stato accompagnato in carcere per scontare gli 'ultimi' 4 anni e due mesi di detenzione. Ad ammanettarlo sono stati gli agenti del commissariato di polizia di Marcianise. Buanne è stato condannato quale responsabile di vari delitti, tra cui reati contro il patrimonio quali furti e rapine aggravate, commesse tra il 2002 ed il 2011 nei comuni di Caserta, Marcianise e Capodrise. Avendo perso i benefici di legge di cui godeva, complessivamente, Buanne dovrà espiare, avendo scontato già una parte della pena, 4 anni e 2 mesi di reclusione. Prelevato dalla sua abitazione non ha opposto resistenza agli agenti del Commissariato di polizia che lo hanno accompagnato in carcere a Santa Maria Capua Vetere.
Caserta Marcianise Cronaca Caserta Caserta arrestato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.