Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Rapine a raffica tra Caserta e Marcianise, condannato ed arrestato 32enne di Capodrise

12 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Furti e rapine erano il suo 'pezzo forte'. Fin quando le forze dell'ordine non riuscirono a fermare la sua azione. Ed ora Antonio Buanne, 32enne di Capodrise, è stato accompagnato in carcere per scontare gli 'ultimi' 4 anni e due mesi di detenzione. Ad ammanettarlo sono stati gli agenti del commissariato di polizia di Marcianise. Buanne è stato condannato quale responsabile di vari delitti, tra cui reati contro il patrimonio quali furti e rapine aggravate, commesse tra il 2002 ed il 2011 nei comuni di Caserta, Marcianise e Capodrise. Avendo perso i benefici di legge di cui godeva, complessivamente, Buanne dovrà espiare, avendo scontato già una parte della pena, 4 anni e 2 mesi di reclusione. Prelevato dalla sua abitazione non ha opposto resistenza agli agenti del Commissariato di polizia che lo hanno accompagnato in carcere a Santa Maria Capua Vetere.
Caserta Marcianise Cronaca Caserta Caserta arrestato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it